Marche

biodomenica 2015 70-100 MARCHEDopo l’Anteprima del 26-27 Settembre, vi aspettiamo con la Biodomenica il giorno 11 Ottobre 2015 a Senigallia.
Oltre ai produttori biologici ci saranno il CEA (Centro Educazione Ambiente) che proporrà il Mandala con i semi, il ludo bus e i giochi di legno, la LIMA che si occupa di vestiario bio e sostenibile, l’Associazione Sena Nova che organizzerà una visita guidata presso la chiesa vicina con una lettura e il CEA che ha programmato l’orienteering urbano.
A breve il programma definitivo.
__________________________________________________________________________________
manifestoSabato 26 e domenica 27 settembre torna per la sua
undicesima edizione “Bio & Tipico in Piazza”.  Anteprima Nazionale della Biodomenica, la qualità e l’importanza di questa manifestazione ha in questi anni confermato Massignano nel suo ruolo di capoluogo piceno del biologico. “Bio & Tipico” non è soltanto agricoltura biologica, tipicità e tradizioni locali, ma anche e soprattutto attenzione verso un regime alimentare più sano e rispetto per l’ambiente.
LA MANIFESTAZIONE – Il programma della manifestazione è ricchissimo e fitto di appuntamenti e si svilupperà tra tipicità locali, artigianato, esposizioni vivaistiche, mostra mercato di prodotti bio, artigianato, convegni, campagne informative e numerosi laboratori didattici. “Bio & Tipico in Piazza” è organizzato dall’Amministrazione Comunale di Massignano, in collaborazione con la Pro Loco, l’associazione Massignano Ceramica, AIAB, Coldiretti, Legambiente, La Stazione dl Biologico, Filiera Corta Bio Marche, l’associazione Chi Mangia la Foglia ed l’associazione Lavatoio 61 con il patrocinio della Provincia di Ascoli Piceno, della Regione Marche e della Camera di Commercio.
IL PROGRAMMA – Gli appuntamenti della manifestazione iniziano sabato 26 alle ore 09:45 presso la sala consiliare con i laboratori per i bambini della scuola primaria; si tratta del laboratorio del formaggio a cura dell’azienda “Mari Annamaria” di Appignano del Tronto, del laboratorio Legambiente a cura di Francesca Pulcini e del laboratorio pasta madre curato da Pierberardo Lucini. Gli eventi del pomeriggio prenderanno il via alle ore 16 nel centro storico con l’inaugurazione della mostra mercato da agricoltura biologica e prodotti tipici locali. Alle ore 17, in contemporanea con l’apertura del museo dei fischietti, delle pipe e della terracotta popolare, si svolgerà l’inaugurazione della mostra di pittura “Il sapore dei ricordi” di Giuseppe Alesiani. Concluderà la giornata alle 20:30 la cena a tema del circuito degli orti 2015 “L’orto Bio incontra il mare” presso il ristorante Rivamare.
DOMENICA 27 – Particolarmente densa di appuntamenti è la giornata di domenica 27, quando a partire dalle ore 9 riapre i battenti la mostra mercato da agricoltura biologica e prodotti tipici locali. Dalle ore 10, invece, aprirà le porte il museo dei fischietti, delle pipe e della terracotta. Sin dal mattino, inoltre apriranno gli stand  gastronomici “street food e frittelle dolci” a cura della Pro Loco. Sempre alle ore 10, presso la sala consiliare, si terrà il convegno “Biodistretto: il ruolo delle istituzioni per la valorizzazione del territori”. Alle ore 17, sempre il sala consiliare, Antonio Germani presenterà il suo libro “Il meraviglioso mondo dell’olivo e dell’olio extravergine di oliva”. Inoltre per tutto il weekend sarà possibile degustare su prenotazione il “Menù Bio & Tipico” presso i ristoranti convenzionati al prezzo di 22 euro.

 

Annunci